Ma lei, signor TamTam, lo sa chi sono io?

Tipico politicante ben vestito

Nella media valle del Tevere la gente che conta non può esimersi dal dare uno sguardo al Tam Tam, periodico ora diventato anche giornale online. Per un triste destino, da queste parti la gente che conta si suddivide in politicanti e calciatori di provincia. Su questo scenario il Tam Tam prova a farsi largo, tra le mille difficoltà che ci sono nel lavorare con l’informazione e le pressioni di chi legge il giornale solo per vedere cosa si dice di lui.

Come valvola di sfogo per la gente che conta di cui sopra, la redazione di Tam Tam ha creato la sezione “Lettere e interventi”: lì vanno a finire tutti i vari comunicati stampa, lamentele, botta e risposta, e via dicendo. I lettori normali possono dunque dedicarsi a leggere il giornale, senza sorbirsi i vari pistolotti che si ammirano nei quotidiani cartacei. Interviste, dichiarazioni, un po’ come al tg1 però su scala provinciale.  Per chi lettore normale non è, ovvero quelli che su Cioè si leggevano le domande dei lettori sghignazzando, la sezione delle Lettere è la prima cosa da consultare.

Leggendola ora si possono notare storie interessanti. L’assessore al turismo di todi risponde al pd che a todi il turismo ce n’è stato un botto, il pd aveva mosso dubbi con un comunicato. Nella diatriba si inserisce il sempre presente Mario Epifani (ormai un idolo, ndr) che fa notare come il gruppo facebook della luce alla consolazione, ancora quello, ha fatto 1127 iscritti, mica uno. Nel frattempo il vice sindaco dice che hanno assunto tre vigili urbani con tanto di esame di inglese, cosa che la sinistra non faceva mai. Cambiando paese, a Marsciano c’è l’unico leghista che risponde all’unico militante di Forza italia, o Pdl che dir si voglia. Il leghista dice che non fa parte del teatrino della politica, come lo ha accusato il forzista. Anzi è proprio quest’ultimo ad essere un teatrante della politica, perché non ha riconosciuto la Lega nord umbria come un credibile alleato. Tra le altre cose ,si nota il modo che hanno i politici vari di firmare, se sono laureati scrivono subito Dott. Avv. Ing. Lo prendono sul serio il pezzo di carta insomma.

Smaltiti i comunicati politici più attuali, c’è un cittadino che fa notare come le strade sono comunque piene di buche, mentre un coro marscianese chiede all’assessore una sede (“Bonomi dacce una sede vera”).  Nella lotta politica si inserisce anche Romina Perni, consigliere comunale tuderte dai capelli rossi, con un intervento dal titolo al sapore di commedia trash anni 70: “La Perni contro Ranchicchio sulla terza commissione”.

Dio benedica “Lettere e Interventi”, dunque. Sono quasi meglio degli sceneggiati sul primo che la nonna segue da anni, anche se ora si chiamano ficzion.

Annunci

2 commenti

Archiviato in argite, bar sport

2 risposte a “Ma lei, signor TamTam, lo sa chi sono io?

  1. Romina Perni

    Sai che l’ho visto solo adesso che mi avevi nominato? Devo dire che la sezione “Lettere e interventi” riassunta così mi sembra come… la corrida! Ognuno può ritagliarsi il suo spazio, anche se ridicolo 😉
    (in effetti la corrida mi ha messo sempre un po’ di tristezza).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...