Pagamento a marito morto

Oh c’è Mastrandrea a Perugia! Il nome attira, il tempo c’è, si va. Non è uno spettacolo teatrale, non si ride, non si immagina, si ascolta. Fabrizio Ricci presenta “Se la colpa è di chi muore” e il Valerione nazionale (vabè, romano) ne legge alcuni passi, approfittando per ragionare sul tema proposto.

La storia in pillole: nel 2006 quattro lavoratori persero la vita lavorando sui silos dell’azienda Umbra Olii, i silos contenevano gas, i lavoratori usarono il saldatore e bum. Due corpi carbonizzati e altri due sbalzati a metri di distanza, esplosione avvertita anche a diversi chilometri dal posto. I morti non erano dipendenti di Umbra Olii, ma di una ditta esterna, il cui capo è morto insieme agli operai. Il padrone della umbra olii, azienda da cento milioni di fatturato annui, ha denunciato i lavoratori morti per i danni arrecati. In pratica ha chiesto 35 milioni di euro alle vedove.

L’argomento morti sul lavoro non è molto gettonato nel main stream, i morti ammazzati fanno audience, i morti da lavoro un po’ meno. Si parla di come l’attenzione di massa sia incanalata altrove, e si parla di come un personaggio pubblico può partecipare a questo processo di “devianza”. Mastrandrea rovescia questo fenomeno e presta la sua notorietà per far parlare di questo caso, venendo a Perugia, in un piccolo teatro, a portare gente che ascolti questa ennesima brutta storia.

Non c’è spazio per la retorica, e questo è un merito soprattutto dello scrittore: il libro presentato è un racconto preciso, e dalle sue parole si capisce come abbia seguito il caso documentadosi su tutti gli aspetti, dalla tragedia delle famiglie ai risvolti legali. Nessun piagnisteo su quanto è balordo questo paese e quanto sia malvagia l’umanità.

Conclusioni: quando vedi che c’è uno famoso gratis al teatro Pavone, conviene sempre andarci. Basta solo assicurarsi che alla fine non diano porchetta, sennò vuol dire che è un raduno del Pd.

2 commenti

Archiviato in io me piasse ncolpo

2 risposte a “Pagamento a marito morto

  1. eminemz of volley

    Quando si viene a sapere di certe cose la bestemmia è d’obbligo…

  2. c

    mastandrea ha un’umiltà che spiazza.davvero un gran personaggio..

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...