Tutti lo vogliono


Verranno a chiederti di Casapiddu (Rambo Guerrazzi - ed. Boopen - pp.222 9.90€)

Dopo un travaglio durato 5 mesi, Verranno a chiederti di Casapiddu è finalmente disponibile al grande pubblico. Acquistabile nelle migliori librerie, o direttamente on line che di sicuro si fa prima, la più grande opera commemorativa dopo l’Altare della patria è pronta per arrivare nelle vostre case.

Cinquanta persone, i fortunati partecipanti alla cena pidduista di Dicembre, verranno a breve in possesso del libro più ambito dell’anno. Il valore aggiunto è la testimonianza di un’epoca passata tra reality show e testi di semantica operazionale. Ancora prima dell’Isola dei cassaintegrati, Casapiddu fu un esempio di emancipazione. Cinque studenti, informatici, lontani dal mondo fatato delle facoltà piene di gnocca e dei giovedì universitari. Insieme a loro tanti altri, i seguaci di Casapiddu, che hanno visto il mondo con gli occhi di chi ogni mattina si alzava senza sapere a cosa sarebbe andato incontro. Dagli ostacoli della vita nella palude pisana alle sofferenze impartite dal matto di turno sulla cattedra.

Verranno a chiederti di Casapiddu, come direbbero a Roma, è un libro per morti, ma non per tutti.

1 Commento

Archiviato in Artoleria, biografologia

Una risposta a “Tutti lo vogliono

  1. Pingback: Tutti lo vogliono « Peolina Borghese

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...