Ghigliottina cercasi

Ieri la legge bavaglio, l’altroieri la manovra a carico dei più deboli, prima ancora i vari scandali, case, terremoti, troie e censure. Intorno, sempre il solito chiacchiericcio. Noi non siamo d’accordo, voi siete i soliti comunisti, la costituzione, democrazia, informazione libera. E così via nei secoli dei secoli.

Le regole della democrazia sono state già calpestate, non servono più a niente. E’ venuto il momento di ignorare tutte le chiacchiere e partire a testa bassa. Non c’è altra opposizione che una guerra che non senta ragioni, che non ascolti nessuno. C’è una Italia, la più grande, che non ci sta a vedersi umiliare così, da una ghenga di malfattori liberi solo grazie ai propri possedimenti. Basta manifestazioni, proteste, girotondi, emendamenti, referendum, vaffanculo-day. Non si può usare la democrazia con chi non la conosce. 

L’opposizione in parlamento diventa facoltativa, l’opposizione ora va fatta per strada. In silenzio, senza ascoltare nessuna cornacchia di regime, senza spostarsi di un millimetro. Bloccare tutto per ribaltare le viscere di un paese stitico, che da troppi anni non riesce a liberarsi della propria merda. Ora il regime dobbiamo farlo noi.

Lascia un commento

Archiviato in argite, il gatto Silvio, io me piasse ncolpo

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...