Siete mosche ovvero il genio di Gemma del Sud

Gemma del Sud, eroina di youtube

Il miglior esempio di satira sociale del momento arriva da youtube e si chiama Gemma del Sud. Il personaggio in questione è una ragazza dall’accento siculo, visibilmente sovrappeso ma vestita in modo succinto. Stesa su di un fianco, sopra al suo letto, balla e canta canzoni pop. Si muove come una balena, è stonata, senza voce e ovviamente il suo inglese è quanto di più maccheronico si possa sentire, neanche Rutelli era riuscito in tanto. I suoi video sono tra i più visti di youtube, l’ultimo ha totalizzato, in pochi giorni, un milione e duecentomila visite. In questo video compare lei che si tira bicchieri di acqua addosso, semplice ed essenziale.

Il profilo di Gemma del Sud su youtube è tempestato di insulti, ma ogni suo nuovo video viene rimbalzato dappertutto, fatto oggetto di parodie, risposte video e quanto altro. Cercando Gemma del sud si trovano 200mila risultati. Come per ogni fenomeno misterioso che si rispetti, nascono intorno a lei leggende e studi su ogni particolare dei video per cercare di capire cosa ci sia dietro. Di Paul Mc Cartney si diceva fosse morto e rimpiazzato, di lei si dice sia scappata di casa a 17 anni per seguire un ragazzo di 32 al nord, e come veniva picchiata dai genitori prima, ci pensa il fidanzato adesso. Il punto della discussione è il solito “c’è o ci fa”, le critiche piovono feroci contro l’ennesimo fenomeno di esibizionismo sul web. Chi la vuole boicottare, chi la vuole uccidere, chi si vergogna di essere sua coetanea. Ma nessuno può fare a meno di guardare i suoi video, e, soprattutto, nessuno si è accorto che Gemma li sta prendendo in giro.

La cifra stilistica di Gemma del Sud (che bello poter dire cifra stilistica) sta nell’esagerazione della realtà. Il video che l’ha fatta conoscere è il provino per la mediaset, dove lei fa una prova di recitazione “essere o non essere, questo è il problema. Basta.” Ha continuato cantando e ballando, a modo suo, le canzonette pop che vanno per la maggiore. Il messaggio è chiaro: abitanti del mondo, siete così stupidi che guardate schifezze in tv fatte da artisti di bassa lega in cui potete immedesimarvi meglio, il vostro gusto è ridotto all’assecondare il voyeurismo innato di ogni essere umano della giungla, ascoltate la solita musica dozzinale, passate i sabato sera a guardare ballerini scarsi però famosi. Io, Gemma del Sud, vi offro lo stesso schifo che voi adorate, moltiplicato per dieci, e voi non potete fare a meno di guardare i miei video. Siete talmente scemi che riempite il web di insulti e indignazione verso di me, senza capire che state parlando di voi stessi, del vostro italiano approssimato con cui scrivete i commenti, della vostra eccitazione ad ogni mio nuovo video.

Il video dell’acqua in testa è il punto più alto dell’opera di Gemma. Un milione e duecentomila visite in pochi giorni, tutti a guardare lei che si getta un bicchiere di acqua in testa. Ha dimostrato in 30 secondi come, una volta che si è famosi, si può fare qualsiasi cosa, anche la più inutile, e il pubblico ti segue.  Questo concetto è spiegato da lei stessa nel video “SONO FAMOSA SIETE MOSCHE“, dove non fa altro che svelare il pensiero dei famosi di oggi, quelli per cui si fa la fila in discoteca per andarli a vedere, pagando pure.

9 commenti

Archiviato in Cinematografo, io me piasse ncolpo

9 risposte a “Siete mosche ovvero il genio di Gemma del Sud

  1. guarda, più si parla di lei più lei è famosa. Avrei voluto anche io fare un post sull’argomento, poi ho rinunciato proprio per questo motivo.

    P.S. Bel blog! Passa anche da me se vuoi😉

  2. Io

    gemma del sud tipico esempio dell’umorismo pirandelliano… vedo in lei la vecchia cicciona impellettata!!! cmq bel pezzo!!!!

  3. Solita analisi impeccabile.

    (pure io volevo dire questo da tanto)

  4. Cara Peola, il ragionamento non fa una piega. Non aggiungerei nè toglierei una virgola. Una curiosità: posterai un commento anche su “Tacchi a spillo… non sembro Belen Rodriguez?!?”
    E’ finora l’unica prova di questa esordiente, ma secondo me è da tenere d’occhio. Cari saluti

  5. /2 scusa, per la precisione (già le imitazioni fioccano), questo è il link:

    buona visione

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...