Stormi di Aifoni neri

Commessi Apple che ballano il waka waka

In rete impazza il caso Iphone4, e sarebbe un peccato non approfondire. Il telefonino dei desideri è arrivato in Italia a fine luglio, già esaurito, sia lui che tutti quelli che non sono riusciti ad averlo. In un centro commerciale di Carugate si sono messi in fila dalle 3 di notte, per poi sentirsi dire: “mi dispiace, è esaurito”. Ne è nata una feroce contestazione con gli uomini della sicurezza, finita senza contusi perché la sicurezza è pagata per avere tanta pazienza. Già è brutto vivere in un posto di nome Carugate, farlo anche senza Iphone4 diventa una tortura.

Steve Jobs probabilmente non pensava all’Italia come nazione così fertile al culto del suo melafonino, ma una volta accortosi della forza mediatica che un telefono cool può avere sull’italico, ha spinto sull’acceleratore a tutta forza. In Italia l’iphone costa più che in qualsiasi altro paese, oltre a questo i magazzini sono riforniti con il contagocce. Più utenti lasciati a bocca asciutta uguale più attesa spasmodica.

I più bravi a sfruttare il marketing di Stefano Lavori sono stati quelli di h3g, aka 3 italia. Le loro offerte per iphone4 sono le più basse, la concorrenza è di fatto stracciata. Costano meno gli abbonamenti, costa meno l’acquisto del telefono, addirittura meno dei prezzi ufficiali Apple. Il risultato è stato in linea con le attese, centri 3 presi d’assalto, in un via vai continuo di gente che chiedeva: “ce l’avete l’aifone quattro ggì?” Di fronte alla grande richiesta e ai pochi pezzi, i rivenditori hanno un po’ fatto come volevano, cercando di appioppare gli abbonamenti più costosi, in barba alla pubblicità. Questo ha generato una rivolta nel web, preso d’assalto dalle lamentele, la pagina facebook di 3 è tempestata di insulti e nella blogosfera la questione è molto sentita.

Ho provato anche io ad aggiudicarmi un iphone4, girando per i centri 3 di Perugia. L’obiettivo era ottenerlo al minimo sindacale, ovvero i 29 euro al mese sbandierati nel sito 3. Il primo, gestito da un tizio decisamente gaio, prima mi ha detto che non ci sono problemi, per poi virare su: eh no però la compass (finanziaria) dice che non si può fare, perché nell’89 rubasti una merendina yoyo al sidis in via del ponte. Il secondo, presso l’Emisfero (centro commerciale sempre vuoto), mi ha detto che con 29 euro al mese mi ci posso comprare un pacchetto di Fonzies al giorno, ma non ci posso avere un iphone. Gli ho domandato se era sicuro. Mi ha risposto di sì.

Onore al merito di chi aveva previsto tutto questo già un mese prima del lancio:

2 commenti

Archiviato in argite, io me piasse ncolpo

2 risposte a “Stormi di Aifoni neri

  1. Eminemz

    io l’aifone l’ho perso davero… me toccherà fa il 4… e soprattutto nn c’è un c***o da ridece

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...