Archivi tag: sassi

Lettera ad un organizzatore di vacanze a cavallo in Toscana

In toscana puoi dormire sul letto dei tuoi nonni per soli 200 euro a notte

Caro organizzatore di vacanze a cavallo in Toscana,

quanto sei tonto. Non fai altro che cercare di vendere il tuo prodotto, l’agriturismo in maremma o tra le colline senesi, tra la natura e il relax in uno sfondo da sogno. Tutto questo però devi dirlo a chi vive nel Massachussets, o a Milano, perché altrimenti ti rendi solo odioso.

Le colline toscane non sono dolci, sono fatte di terra, come le altre colline italiane. Sono concimate tutte a letame, assaggiale te le colline toscane, poi mi dici se sono dolci. Il relax te lo fai te quando hai incassato i dollaroni dei turisti del Massacchussets, che quando gli dici toscana ti allungano subito una banconota, anche se stanno in coda ad un semaforo di Fiumicino. Tu ti avvicini e urli: “Toscana!” e tac, ecco 10 dollari. A chi non viene dal Massacchussets, o da Milano, non raccontare la storiella del relax. Una domenica d’estate sulla statale della val d’Elsa non ha nulla di diverso dal grande raccordo anulare. Ci sono solo i trattori in più, quelli che ci mettete per far sembrare tutto più genuino. Continua a leggere

Annunci

2 commenti

Archiviato in argite

Elisabarca e il Fenomeno

fenomeno

Il Fenomeno visto dal Socci

C’era una volta, bella alta, era la porta d’accesso alla città. Sotto questa volta passava tutti i giorni un giovane ragazzo che di mestiere tirava il suo carretto su e giù per il borgo. Ogni mattina, passando per la volta, batteva la testa, nonostante fosse molto più basso. Trasportava sassi, la sua gente lo chiamava Fenomeno. Era onesto e generoso, lavoratore assiduo e benvoluto da tutti: gli abitanti del paese erano la sua famiglia, li salutava sempre senza lesinare sui sorrisi. Continua a leggere

4 commenti

Archiviato in Tales of adventure